Trail di Villa Ada: grande prova del Settore Femminile (e non solo, va’…)

La squadra c’è e si vede. Siamo decisamente pronte per i prossimi impegni, dalla Maratona a Staffetta, Trofeo Mimmo di Biagio a Villa Borghese alle successive Corri per il Verde.

Prima fra tutte, a Villa Ada, una fortissima Isa, si piazza terza assoluta, davanti ad atlete di casa che conoscono la villa come il palmo della loro mano e a specialiste del trail. Non male Marcella, nonostante i postumi influenzali e tante gare in pista alle spalle di tutt’altro genere. Buona anche la prova di Cristiana, nonostante le gambe affaticate da una lunga pedalata precedente alla gara con un certo signor Mica. Sempre ottima la prova di Camilla, che nonostante  le poche sedute di allenamento alle spalle, dimostra di saper reggere alla grande i 13 km di gara. Ma con un coach come Giovanni, come non potrebbe essere altrimenti? Anche Susanna fa la sua bella figura cimentandosi  in un trail che tecnicamente non ha niente da invidiare a quelli di montagna. La Vipera berus si difende bene in un terreno che non è il suo. Utile il gioco di squadra con Cristiana, con la quale ci si alterna nei saliscendi e si lavora per recuperare preziose posizioni. Con il solito savoire faire, insulta i partecipanti lungo il percorso, in particolare un certo Lucidi, che spesso le intralcia la strada e che poi (che fortuna con la C maiuscola) vince pure le scarpe a estrazione. Al guado di un fiumiciattolo, dopo aver ricevuto la precedenza da un gentilissimo Gentili, sgomita tanto da far cadere qualcuno in acqua, ma che volete… la gara è gara!

Per quanto riguarda il settore maschile, uno scontatissimo Peppe, si piazza nelle prime posizioni, facendo valere anni di esperienza di corsa in villa e la sua naturale propensione per i trail. Poi c’è da segnalare la presenza di Lord Nothing, giusto per la nobiltà del suo nobilissimo piede, che a prescindere dal risultato, si degna di calcare i suoli villa densi. Fuori gara un Ruben in bicicletta viene benevolmente a presenziare in vece della Direttrice, giustificata per l’influenza e del Presidente, non giustificato! A seguire tutta una marmaglia di loschi individui: dai fratelli Ricci a quelli Dalton (Gentili e Ammazzatutto), dal perfido Novather al mistico Pierluke Skywalker, che la forza sia con lui e con il suo spirito (alla prossima però… all’antidoping… all’antitop…. e chi vuol capire capisca!), dall’obliquo Lucidus Malfoy al loffio Han Suola, per non parlare dei Zucchini di Halloween, dei tracotanti, dei Conti alla rovescia, dei San Bernardi , del Boa costrictor (de boa ce n’è uno tutti l’artri so’ nessuno), delle Olive, dei Guerrafondai, dei Casulari giudiziari, dei Salvatori della patria e per finire, dei Mica scherzo, io!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *