Daniele a Collepardo

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa fulminante cronaca di Daniele a Collepardo:

“…il primo maggio insieme a mia moglie abbiamo unito una bella giornata tra amici e corsa .


La giornata è cominciata all’alba con la sveglia alle ore 06:30 io abituatissimo alle sveglie all’alba mia moglie un pò meno….
Ritrovo corsa ore 8:30 come sempre puntuale come un’orologio svizzero quando si tratta di attaccarsi un pettorale ;-)…….
Mattina più fredda che fresca ma non male……
Ore 9:30 pronti via come un missile parte un’atleta mai visto ma sconosciuto o non riconosciuto anche da altri corridori ma sopratutto dal favorito D. T.
Comincia subito a prendere un bel vantaggio nel tratto iniziale abbastanza facile che da Collepardo porta ad Ariccia circa 300 metri abbondanti, poi inizia il bello, una bella salita di circa 4 km interrotta da una discesa di 400 mt e poi si ricomincia a salire tratti anche al 8% 9 %. Verso il finale di salita perdo il contatto dal terzo e dal secondo ma per loro il primo posto resta un miraggio anche se alla fine il secondo arriva a circa 20 secondi dal primo che volava come un aeronautico….. infatti…..
Comunque dopo lo scollinamento circa 4 km con discesa leggera ma lunga e carreggiata larghissima interrotta ogni tanto da scalini con rampe al 7% 8 %. Io alla fine in discesa mollo un pò tanto il 4° posto era al sicuro ed arrivo con circa 1′ 10” dal 3°, vado fuori podio quindi niente soldi……… ma alla fine riempio comunque il frigorifero 😉  salamone di 70 cm 1 kg di parmiggiano e trancione di prosciutto crudo 1 kg
Un saluto a tutti .”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *