Si riparte dal Verde

Archiviata la prima tappa della Corri per il Verde 2014 disputata nel bellissimo Parco dell’Aniene. Primi punti Criterium per i partecipanti, foto dei bambini nell’area riservata, cronache dei partecipanti, e chi più ne ha più ne metta!

Tra i maschi la spunta il Tracotante, seguito da Scozza. Lord Nulli si accontenta del terzo posto. L’eterna sfida al femminile si risolve in favore di Marcella, ma i punti Criterium per tutti sono solo 5…

Paola

“Il 2 novembre, in una splendida giornata di sole, al parco dell’aniene sembra di essere in nord Europa… L’erba tagliata e una ottimale pratica gestionale rendono quest’ area verde immersa tra i palazzoni di Casal de’ Pazzi davvero carina… Da segnalare lo splendido pero secolare che da buon albero camporile deve saperla lunga…. A me questo posto ricorda gli anni universitari, quando da bravi naturalisti punkabbestia venivamo a cuocere le castagne su miseri fuocherelli fatti da sterpi e tavolette di compensato con la musica dei Cocteau Twins di sottofondo…
Lara e io arriviamo presto ma già un nutrito gruppo di rifondaroli con tanto di direttrice e presidente sono accampati al centro del prato e marcato ripetutamente il territorio ( e provate a dire che non lo avete fatto!).
Dopo un lunghissimo riscaldamento concludo che la gara è troppo corta per una compulsiva come me, però il percorso è davvero bello ( quello dei maschi di più perché passa lungo l’argine del’ Aniene). Ci sono i bambini che, con i maestri Alessandro e Peppe, fanno il tifo e ci incitano ed è un piacere e un onere non di poco conto cimentarsi sotto questa attenta supervisione!
Poi correranno loro, ognuno con il proprio passo….. Pensandoci ho l’ impressione che corrano serenamente e soprattutto per se stessi , non come se dovessero soddisfare le aspettative di qualcun altro e questo,  qualunque sia la posizione all’arrivo, mi sembra  molto bello e sano.
A fine giornata come al solito, con Ele e Gabriele siamo gli ultimi a lasciare il parco con una corretta defaticante perlustrativa.
Ricevo anche in anteprima lo splendido capo sociale con tanto di disegno di Andrea sul retro in cui per un attimo rivedo  la mia   amica nemica Marcella che oggi, ahimè, mi ha battuta!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *