Il Tracotante in azione nel cross di Tor di Quinto 2010

Prima Pagina Rifondarola 29 08 2012

Anche se il periodo è di vacanza non sono mancati scorci di agonismo, dai semplici allenamenti alle gare su strada. Da sottolineare la continuità di Roberto Zed Tufani, impegnato specialmente in Abruzzo e con prestazioni sempre più convincenti, capace di infliggere ogni volta tanti e tanti minuti sia a Scozza che a Davide. Sulle strade di Santa marinella si allena e gareggia invece Marcella. Una toccatina in gara anche per il presidente, alla ricerca di sensazioni che mancano da anni. Nascosti invece i big, alla ricerca nel momento giusto per segnare il passaggio.

In questo caldo e conclusivo ciclo estivo fa parlare di sè anche il tracotante, che sceglie il ritiro dell’ARAA per trascorrere il suo periodo di vacanza. A quanto pare il nostro sta tenendo una serie di conferenze sul suggestivo tema “Infortunarsi ogni due settimane, teoria e pratica”, con numerosi esempi tratti dall’esperienza personale (gli organizzatori hanno chiesto di limitarsi ad esporne una decina). In caso di pioggia verranno aggiunte alla scaletta due gemme: “Preparare la maratona di New York durante il viaggio di andata (e come al solito infortunarsi subito dopo)” e “Psicologia motivazionale del runner: arrivare ultimissimo in una campestre sotto il diluvio, mentre la moglie ti sfotte a sangue”. E’ appena stato ordinato per lui un mestolo alla stessa fabbrica che ha realizzato il Cristo Redentor del Corcovado.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *